45 45s at 45: TUNNEL OF LOVE – DIRE STRAITS, 1980 (2/45)

Non avevamo “lo stereo”. Solo un giradischi a bassa fedeltà. Conventional Sister ed io ci facemmo prestare l’LP di Making movies e con il nostro registratorino posizionato vicino alle minuscole casse realizzammo una cassetta. La ascoltammo migliaia di volte, ed anche sotto quella spessa coltre di rumori di fondo, l’assolo di Mark Knopfler alla fine di Tunnel of love si fissò, nota per nota, nel mio codice genetico.

Annunci

6 thoughts on “45 45s at 45: TUNNEL OF LOVE – DIRE STRAITS, 1980 (2/45)

  1. Minchia ci volevo partecipare anch’io a questo concorso bellissimo! È permesso? Che ci tengo da vincere il premio!
    Io comprai da Arosio per primo il 45′ di Toni Santagata eppoi uno di Nic Cherscia. C’era un bel fil rusg tra i due artisti stranieri. Terzo Inola Ghei. Troppo famosa!
    Ok? Se ci sono domande chietete pure. Il premio ce lo mantate sopra a mia madre, al 2b, che io sto traslocando…

    • E Rilacs dei Frenghi? Vala’ che se ti ci metti mi tiri giu’ una lista da pelledoca… E poi te se giuin, hai quasi 2 anni e mezzo di tempo, ci sta dentro un altro trasloco.

      • Avevo il timore che non fossi un lettore attento… Bravo, hai dissipato ogni ombra! Scusami se ho dubitato di te… Per farmi perdonare quando arrivo alla 45 faccio la cerimonia di chiusura: Arrivederci a Turano 2015! Sto già lavorando sulla grande reunion dei Frank & Walters. A novembre viene Walters a fare un sopralluogo a Ossago. Invece Marcello Cunsolo non ne vuole più sapere niente….

      • Purtroppo da quando Marcellino ha aperto la drogheria a Misterbianco (CT), non è più lui. Telefona tutti i giorni a Mike Mills per rivangare i bei tempi, ma quello non gli risponde nemmeno. Intanto ho fermato Southside Johnny and the Asbury Jukes per una data a Turano, in coincidenza del nostro ingresso ufficiale nel rinomato centro bassopadano! Ci sei? Frank & Walters, dopo l’intossicazione alimentare per le cozze avariate a Posillipo (Campania Tour 2012), hanno problemi alle corde vocali. Dovremo fare a meno di loro per un bel pezzo. Temo. È vero che dai del tu a quello dei Beta Band?

      • Southside Johnny? Che colpaccio! Tienimelo un po’ sulla corda e digli che vengo solo se promette di fare tutto This time it’s for real (con gli arrangiamenti di fiati di Miami Steve Van Zandt).
        No, mi sa che ti confondi, non era quello della Beta Band: conoscevo uno che conosceva una che era stata con uno dei Soul Coughing.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...