Four sail – Love

foursail

Forever changes dei Love è uno degli album obbligatori nelle liste dei migliori di sempre. E’ bellissimo e senza tempo, ma io non sono mai riuscito ad amarlo. Mi piace molto, ma lo apprezzo con la mente, non con il cuore. Lo possiedo da più di 20 anni e ogni tanto lo riascolto per vedere se scatta qualcosa di nuovo a livello emotivo. Ma niente… Eppure sono un ragazzino sensibile, amo Nick Drake, Tim Buckley e ho sempre avuto un debole per la psichedelia… E’ lo stesso con Pet sounds e gli altri capolavori dei Beach Boys: milioni di persone impazziscono e per me sono solo Canzoni Perfette. Inattaccabili, ma non si attaccano alla mia anima.

All’ultimo Vinilmania a Novegro mi sono preso gli altri 2 album da avere della discografia dei Love: Da Capo (uscito nel ’67 come Forever changes) e questo Four sail del ’69 (a 5€ l’uno in quello stand di tedeschi bisunti con stock di Cd e cofanetti a prezzi da veri amici, ma di un’antipatia da far rivalutare i commessi di Buscemi…). Qualche sussulto stavolta mi sembra di averlo avuto. Sarà la suggestione di ascoltare August, il pezzo di apertura, in queste giornate umide e umorali di fine estate. O la scioltezza di Your friend and mine-Neil’s song, in realtà più Nash che Young, che ti proietta in quella California mitica patria di tutti. Oppure tutte quelle chitarre a volumi molto più forti e distorti rispetto a come avevo sempre percepito i Love… Paradossalmente, questi pezzi un po’ ruvidi, senza arrangiamenti orchestrali e con qualche finale tirato via, mi suonano quasi beatlesiani (i Beatles più rocker, o Hendrix quando suona Sgt. Pepper…). E poi il colpo di grazia: perchè l’ultima, Always see your face, la più vicina a Forever changes, mi suona così familiare? Piccola ricerca, ed eccola lì: era nella colonna sonora di Alta Fedeltà…

Su Wikipedia poi vedo che quella grandissima testa di minchia di Scaruffi gli dà 5/10. E 7/10 a Forever changes. E allora sì, questo disco mi piace davvero… E mi sa che toccherà far fare un altro giro a Forever changes…

Annunci

7 thoughts on “Four sail – Love

    • Sono una certezza milanese…
      Anche se adesso si sono spostati di 10 metri in un locale più piccolo e l’ultima volta mi e’ parso avessero qualche barlume di umanità, ma forse era solo un’illusione ottica dovuta al ridimensionamento ambientale…

      • Un giorno da Buscemi mi metto in fila per comperare “The Neighborhood” dei Los Lobos. La fila procede, tocca a me, il tipo mi guarda come a dire “Azzo vuoi ?” Io rispondo “Vorrei The Neighborhood dei Los Lobos”
        Senza sbattere di ciglia mi dice “a me i Los Lobos fanno cagare”. Io penso “E a me che me ne frega ? Vabbè me lo dai lo stesso”.
        Invece no.
        Il disgustoso essere mi ha sistemato così e si rivolge al cliente dietro a me !!!! Non mi degna più di un’occhiata, di un “non capisco un tubo di musica, il disco non ce l’ho e non te lo ordino” !!!!!!!
        Niente.
        Il bello è che dopo questa risposta sono rimasto impalato e immobile mentre tutti mi passavano davanti, non potevo crederci !!!

      • Grazie di aver condiviso questo momento (effettivamente traumatico, più che indimenticabile). A me non e’ mai successa una cosa così; e adesso sono solo poco cordiali, mai maleducati.
        Se il tuo ricordo e’ di quando usci’ l’album, era proprio un altro mondo: la fila, potersi permettere di trattare male un cliente… Incredibile a pensarci oggi.
        No, uno dei miei episodi peggiori fu dal defunto Supporti Fonografici (che frequentavo molto più di Buscemi), una tarda mattinata dopo l’universita’. Negozio vuoto. Chiedo a Carlo Villa se mi fa sentire qualcosa dell’ultimo di Morrissey (Your arsenal per la cronaca). Lui contrariato mi fa: “Ancora?” (non nel senso di “e’ appena andato via il sesto che me l’ha chiesto da quando ho aperto”, ma nel senso di “ancoramestaiamorrissey?”)
        Poi l’ha messo su, era fantastico e me lo portai via… Ma lui evidentemente era molto più avanti di noi (probabilmente aveva scoperto il primo immortale singolo dei Sleeper…)

        E comunque, caro Gian Luigi, siamo agli antipodi. Io The Neighborhood l’ho preso un paio di mesi fa a 5€ a un banchetto dopo il concerto di Johnny Marr a Bologna: resterà per sempre legato ad uno dei momenti più belli degli ultimi anni!

      • Nuovo, freschissimo aneddoto sul tema “commessi di Buscemi”. Qualche giorno fa, sull’onda dell’entusiasmo per l’ultimo dei Polyphonic Spree (preso al Libraccio), decido di cercare da Buscemi uno stuzzicante live pubblicato pochi mesi fa (contenente oltre al loro repertorio il rifacimento integrale della colonna sonora del Rocky Horror Picture Show). Il titolare e un commesso si danno da fare per verificare se ce l’hanno (non ce l’hanno); mi segnalano che è uscito quello nuovo, ma gli dico che ce l’ho già; infine mi propongono di ordinarlo lasciando una caparra; il prezzo previsto è di 4/5€ inferiore a quello che avevo visto in giro, per cui accetto.
        Ed è mentre sto pagando che accade l’incredibile.
        Il commesso di Buscemi
        CHIEDE
        (lui)
        A ME
        (ovviamente continuando a darmi del lei)
        com’è l’ultimo dei Polyphonic Spree!!!

        Non so se ci rendiamo conto…
        A distanza di giorni tremo ancora dall’emozione.

        (Comunque prima gli ho esposto educatamente la mia positiva opinione – lui aveva il primo ma poi non li aveva più seguiti – sottolineando altresì i notevoli cambiamenti introdotti negli arrangiamenti, anche con l’uso dell’elettronica. Poi non ho resistito, ed avviandomi verso l’uscita gli ho detto: “comunque qualche volta te lo puoi anche mettere su qua in negozio…”)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...